ARTE COME ACME: GLI SCUDI

ARTE COME ACME: GLI SCUDI - Rosa Maria FALCIOLA

Elettroni che fluiscono nel buio della materia. Guizzi e palpiti di luce. Fiori che sbocciano e si moltiplicano. Gameti che anelano al fine ultimo. Caos ordinato di impulsi. Centro che convoglia imperioso/voluttuoso verso/dentro di sé. Astro che irradia. Materia che si piega, si adatta, si modella a icona dell’energia. Arte come acme. Energia, come acme. (Ferro, rame, stagno su fondo acrilico su legno. Ø 125 cm).

 

 “Arte come acme” (agosto 2008).  Opera per il concorso TERNA 2008.

 

Allegato il catalogo della mostra "SCUDI", Lesa (2005), con presentazione del critico Marco Rosci.

Scudi Scudi [3.597 Kb]

LEGNI

LEGNI - Rosa Maria FALCIOLA

I legni segnati dal fuoco e assurti a simboli di redenzione. I legni umanizzati come uomini bloccati in gesti eterni. I decori di stagno che rifulgono nel buio.

 

Questo legno, fotografato a Nebbiuno (Casa Fassi) nel 2002, è visibile nello studio dell’artista.

 

Allegata, un’installazione del 2001, Verbania, Palazzo Viani-Visconti, “RECUPERarti IN4” a cura di A. Molinari

LIBRI D'ARTISTA


Grandi, piccoli, coloratissimi, neri di catrame bruciato, aperti, chiusi e segreti. Ogni libro ha un contenuto che soltanto i puri di cuore sanno intendere.

 

Nella foto d'apertura del sito, lo scorcio di un libro.

 

Allegato, Libri (2007)

LIBRI D'ARTISTA - Rosa Maria FALCIOLA
Libri 2007 Libri 2007 [3.900 Kb]

MONDI (IM)POSSIBILI

MONDI (IM)POSSIBILI - Rosa Maria FALCIOLA

Si entra e ci si perde tra onde e rocce e dirupi (im)possibili, da dove mai si vorrebbe uscire, spinti a conoscere tutte le dimensioni e gli anfratti di questi fondali sconosciuti.

 

Allegato, Onde 2009

Onde Onde [824 Kb]

CARTE BRUCIATE

CARTE BRUCIATE - Rosa Maria FALCIOLA

La punta di legno incandescente disegna sulla carta, lasciando tracce magiche e oniriche, che si rincorrono.

 

Allegato, Carte bruciate (2000 e oltre)

Carte bruciate Carte bruciate [264 Kb]